DUE CHIACCHIERE CON IL CHITARRISTA DANIELE BONADEI

Posted by tismari on 22 Giugno 2018 in Le mie interviste improbabili |

DANIELE BONADEI

Eccezionale chitarrista di fama internazionale, raffinati arrangiamenti tra blues, jazz e latin di grandi classici, seguiti dal tributo a Johnny Cash, in chiave rigorosamente country.
Ma il suo nome è noto già da diversi anni nell’ambiente delle sei corde e tra gli amanti della musica di qualità.
Si è fatto notare come un chitarrista sensibile dall’espressività essenziale e raffinata. Una ricerca sonora che privilegia le mani piuttosto che l’effettistica, impiegata con gusto e sempre a servizio del brano. Doti che ne hanno decretato consensi assoluti da parte della critica musicale.

L’incontro con Stefano Covri, noto chitarrista e cantautore milanese, ne influenza profondamente lo stile, così come le sue successive collaborazioni al fianco di altri celebri musicisti.
Numerose infatti le collaborazioni artistiche e professionali.

Affamato di musica, ha trovato nel blues e nel country due facce della stessa anima e ama arrangiare i brani come suonati da un musicista jazz che, però, ama il rock e il blues.
Non sono molti i musicisti italiani a poter vantare credibilità Oltreoceano. Con tre featuring (una recensione, una lezione e una colonna tecnica) sulla Bibbia della chitarra, l’americana “Guitar Player Magazine”, Daniele Bonadei è stato considerato uno dei migliori chitarristi italiani in circolazione.

Tag:, ,

Copyright © 2013-2021 Marissima All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.5, from BuyNowShop.com.